Primarie del 3 marzo, possono votare anche fuori sede, giovani fra i 16 e i 18 anni, cittadini stranieri. Ecco come

Parte la macchina delle Primarie del 3 marzo, per la scelta del nuovo segretario del Pd fra Nicola Zingaretti, Maurizio Martina e Roberto Giachetti. Fra le tante cose da ricordare c’è quella che possono votare anche

  • studenti, lavoratori ed elettori fuori sede;
  • i giovani di età compresa tra i 16 e i 18 anni non compiuti;
  • i cittadini comunitari non italiani ed extracomunitari in possesso di carta d’identità o del permesso di soggiorno o della ricevuta di richiesta del rinnovo del permesso di soggiorno.

Oltre a dichiarare di essere elettori del Partito democratico, queste persone dovranno obbligatoriamente effettuare la registrazione on-line entro e non oltre le ore 12.00 del 23 febbraio 2019 sul sito internet www.partitodemocratico.it, nell’apposita sezione “Congresso 2019”. Dovranno indicare il proprio nome e cognome, data e luogo di nascita, indirizzo di residenza, estremi di un documento di riconoscimento, e-mail e numero di cellulare, in quale regione, provincia e comune intendono recarsi a votare e, nel caso dei fuori sede, il relativo domicilio temporaneo.

L’elenco degli elettori pre-registrati sarà inviato, a cura dell’organizzazione nazionale, alla Commissione provinciale per il Congresso che avrà l’onere di predisporre un elenco separato degli stessi elettori pre-registrati, con i relativi dati anagrafici e a comunicare agli interessati in quale seggio dovranno recarsi a votare.

Ricordiamo che ad Ispica il seggio sarà allestito nella sede del Circolo Kennedy del Partito democratico, in via Mazzini, 34.

Per ulteriori informazioni si può scrivere a pd.kennedy.ispica@gmail.com o telefonare al 338 7076745.

Print Friendly, PDF & Email
Facebook Twitter Plusone Email

Lascia un commento