Mare di Ispica inquinato? Il Pd chiede chiarezza all’Amministrazione comunale

Il Partito Democratico di Ispica chiede all’Amministrazione comunale di confermare o smentire le notizie incontrollate in circolazione da diversi giorni sul presunto inquinamento del mare antistante la costa che va da Santa Maria del Focallo alla Marza. Il segretario del Pd, Gianni Stornello, chiede all’Amministrazione comunale di rendere noti i dati relativi alle analisi delle acque del mare e di certificare pubblicamente il perfetto funzionamento dei depuratori e della condotta di allontanamento al largo della costa delle acque trattate.

“In città si è diffusa una sorta di psicosi collettiva – afferma il segretario del Partito Democratico, Gianni Stornello – in base alla quale le acque del nostro mare sarebbero inquinate. Crediamo che l’Amministrazione comunale non possa continuare a restare in silenzio. Se la notizia è falsa va smentita nel più energico dei modi perché a rimetterci è l’economia che si fonda sulla balneabilità del nostro mare. Se è vera non è possibile attentare oltremodo alla salute dei villeggianti, dei turisti, dei cittadini e bisogna vietare la balneazione immediatamente. Chiediamo – continua Stornello – che l’Amministrazione renda noti i risultati delle analisi delle acque di cui sarà sicuramente in possesso e certifichi pubblicamente il perfetto funzionamento dei due depuratori attivi, quello posto al servizio del centro urbano e quello posto al servizio della prima parte della zona costiera di Santa Maria del Focallo. Chiediamo anche notizie sulla tenuta della condotta di allontanamento dalla costa delle acque in uscita dai due impianti di depurazione. Siamo perfettamente consapevoli – conclude il segretario del PD – della delicatezza dell’argomento. Proprio perché si tratta di una questione estremamente importante, per l’economia locale e per la salute della collettività, chiediamo il massimo di chiarezza e di trasparenza”.

Ispica, 31 luglio 2012

Il segretario cittadino Gianni Stornello

Print Friendly, PDF & Email
Facebook Twitter Plusone Email

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.