Il confronto Bersani vs Renzi: il video completo

“Il confronto finale” delle primarie del centrosinistra tra Pier Luigi Bersani e Matteo Renzi, a cura di Rai1 e Tg1, trasmesso ieri sera alle 21:10. Realizzato presso il Centro di Produzione Tv Rai Nomentano. Conduce Monica Maggioni.

Potete guardare il video completo su Youdem cliccando qui, oppure utilizzare il video diviso in parti qui sotto. Continua a leggere

La crisi politico-amministrativa ad Ispica, sabato conferenza stampa del Partito Democratico

Il Partito Democratico di Ispica ha indetto una conferenza stampa che si terrà sabato 1° dicembre alle 10,30 nella sede del Pd cittadino in via Ruggero Settimo, 12. Nel corso dell’incontro sarà esposto il punto di vista dei democratici in ordine agli argomenti oggetto dell’attualità politica locale: dalla crisi finanziaria del Comune a quella politica che, secondo il Partito Democratico, deve portare quanto prima alle elezioni amministrative per dare ad Ispica un’Amministrazione completamente nuova e non compromessa con il centro-destra. Alla conferenza stampa parteciperanno il segretario cittadino Gianni Stornello e i consiglieri comunali del Pd, Pierenzo Muraglie e Giuseppe Roccuzzo.

Primarie ad Ispica, vince Renzi di misura. Al seggio anche esponenti di centro-destra

Matteo Renzi si afferma di misura nelle Primarie del centro-sinistra tenute domenica ad Ispica. Il sindaco pd di Firenze ha ottenuto 181 voti, distaccando di poco Pierluigi Bersani, segretario nazionale del pd, che ha riportato 168 voti. 59 voti li ha avuti Nichi Vendola, uno ciascuno Laura Puppato e Bruno Tabacci; tre le schede nulle. Notevole l’affluenza di votanti: ben 413 che si sono recati all’Ufficio elettorale per la registrazione e al seggio per votare e che hanno dichiarato di essere elettori del centro-sinistra. A tal proposito è interessante rilevare che hanno votato anche esponenti di centro-destra, qualcuno con ruoli di rilevanza istituzionale in Consiglio comunale e parecchi dichiaratamente dalla parte di Matteo Renzi: segno che il centro-sinistra, proprio attraverso le Primarie, esercita un’attrattiva molto forte, tale da giustificare l’adesione al progetto politico complessivo del centro-sinistra. Domenica il seggio tornerà a costituirsi, sempre nella sezione del Partito Democratico in via Ruggero Settimo, 12, per il turno di ballottaggio fra i primi due arrivati in ambito nazionale, Bersani e Renzi.

“Cantiere popolare come Nerone, vuole che Ispica bruci”, replica del segretario del Pd alle accuse di incoerenza: “Con il dissesto il sindaco non decade, paga solo la città”

“Cantiere Popolare dovrebbe sapere che con il dissesto il sindaco non decade”. Il segretario del Partito Democratico di Ispica, Gianni Stornello, replica a Cantiere Popolare che aveva parlato di incoerenza dei democratici in occasione dell’ultima seduta del Consiglio comunale e dell’aggressione subita dal capogruppo del Pd Muraglie da parte di un loro consigliere, ponendola in termini di scontro con uguali responsabilità fra i due consiglieri. Il Pd lancia una sfida a Cantiere popolare: aderisca alla proposta di sfiduciare il sindaco, lanciata dal Partito Democratico in Consiglio comunale, e si impegni a dare riscontro ai rilievi della Corte dei conti per le irregolarità nei bilanci che loro stessi hanno votato.

“I dirigenti di Cantiere Popolare – dichiara Stornello – non sanno spiegare quale “grazia” avremmo concesso al sindaco, visto che col dissesto il sindaco non decade, come loro vorrebbero fare credere. Il dissesto, dal quale ancora non è detto che Ispica si sia salvata, lascia in carica il sindaco e addossa alla città i pesi di tasse, licenziamenti, tagli di servizi, svendita del patrimonio immobiliare, penalizzando i più deboli. Continua a leggere

Il Pd e LeB abbandonano l’aula: il centro destra resta per celebrare il pre-dissesto del Comune. Muraglie aggredito, Stornello: vogliono avvelenare il clima per fuggire dalle loro responsabilità

La seduta del Consiglio comunale di ieri sera ha dato chiara l’indicazione sugli schieramenti in campo: l’uscita dall’aula del Pd ha fatto chiarezza e fissato un confine fra i veri responsabili della crisi finanziaria del Comune e quanti, come il Pd, dall’opposizione, si sono spesi negli anni per evitare che la crisi si trasformasse in dissesto. E’ il tenore del commento del segretario cittadino del Partito Democratico Gianni Stornello, dopo la seduta del Consiglio comunale di ieri sera nella quale è stata approvata la procedura di riequilibrio di bilancio con i voti favorevoli del centro-destra rimasto fedele all’Amministrazione e l’astensione del centro-destra ribelle. Hanno abbandonato i lavori il Pd e Libertà e Buongoverno. Stornello esprime anche una forte condanna dell’aggressione verbale e, per poco, anche fisica, subita dal capogruppo del Partito Democratico Pierenzo Muraglie, investito duramente da esponenti di Cantiere Popolare davanti all’aula consiliare. Continua a leggere

Intervista a Pietro Caruso (GD) sulla raccolta firme abbonamento studenti pendolari

Pietro Caruso, vice-segretario dei Giovani Democratici di Ispica, viene intervistato da Piero Giunta di Radio Dimensione Musica sulla questione degli abbonamenti per gli studenti pendolari. Per maggiori informazioni clicca qui.

Consiglio comunale e pre-dissesto, Gianni Stornello nel suo profilo Facebook: ecco cosa farà il Pd

Sul pre-dissesto finanziario del Comune di Ispica e sul ruolo del Partito Democratico, ecco cosa scrive il segretario cittadino del Pd, Gianni Stornello nel suo profilo Facebook.

Lunedì in prima convocazione o martedì in seconda (entrambe alle 20) il Consiglio comunale di Ispica discuterà la proposta della Giunta relativa al pre-dissesto. L’Amministrazione comunale non ha più la maggioranza e questo, di per sé, dovrebbe indurre il sindaco a dimettersi. Al di là di questo, la decisione da prendere riguarda la possibilità di evitare il dissesto finanziario, quindi evitare una serie di misure che tecnicamente il dissesto comporta: aliquote delle tasse, delle tariffe e delle imposte comunali al massimo, mobilità o licenziamento dei dipendenti in esubero in rapporto al numero degli abitanti (ad Ispica gli esuberi superano il centinaio di unità), soppressione di una serie di servizi non necessari ai fini della vita del comune in quanto ente, ma importanti per la loro valenza sociale e culturale e che insieme attivano o tengono acceso anche il motore dello sviluppo di una comunità. Continua a leggere

Manifesto pre-dissesto Ispica

Il Sindaco e il centro-destra hanno portato Ispica alla bancarotta.

Il Partito Democratico ha evitato che il Consiglio comunale aumentasse l’IMU, mentre il sindaco ha aumentato la tassa sulla spazzatura (+53%) e il canone idrico e fognante.

Lunedì in Consiglio il sindaco dichiarerà il pre-dissesto, ovvero il suo fallimento politico-amministrativo.

Il PD ci sarà per evitare che questo ricada sulla pelle della città e dei lavoratori.

Scarica il manifesto:
[download id=”5″]

Studenti pendolari di Ispica pagano gli abbonamenti, i Giovani Democratici lanciano una petizione per chiedere al Comune di intervenire

Prende il via una petizione per chiedere al Comune di Ispica l’anticipo del pagamento degli abbonamenti per gli studenti pendolari, rivalendosi sulla Regione alla quale compete l’onere finanziario di questa spesa. A promuovere la raccolta di firme i Giovani Democratici che faranno dei banchetti dove maggiore è il concentramento di giovani interessati al problema. Il primo tavolo sarà istituito lunedì 19 novembre dalle 7 alle 8,30 in Piazza Mazzini, da dove gli studenti pendolari ispicesi partono per raggiungere le varie scuole superiori della provincia. Ne seguirà un’altra sabato 24 novembre dopo le 22 in corso Garibaldi, fra le vie Foscolo e Vittorio Veneto, davanti alla Banca Agricola Popolare. Continua a leggere

Confronto candidati centrosinistra 2012 : il video completo

Tabacci, Puppato, Renzi, Vendola, Bersani: uniti su lavoro e fisco, divisi sulle alleanze. Nessun duello ma un confronto serrato su evasione, giovani e diritti civili. Divisi sull’alleanza con Casini, uniti nel no alla riforma Fornero. I quotidiani in edicola martedì 13 novembre sintetizzano così i temi affrontati dai cinque candidati alle primarie del centrosinistra del prossimo 25 novembre, che si sono confrontati in tv nel dibattito televisivo organizzato da SkyTG24. A seguire il video completo del confronto. Buona visione. Continua a leggere