Affissioni elettorali abusive, il Pd di Ispica prende le distanze

mfront_affissioni_abusiveIl Partito Democratico di Ispica è estraneo alle affissioni abusive di manifesti elettorali del candidato alla Camera dello stesso Pd, Giuseppe Roccuzzo. Lo sostiene in una nota il segretario cittadino del Partito Democratico, Gianni Stornello, secondo il quale l’iniziativa sarebbe stata presa da sostenitori del candidato che, del tutto autonomamente e senza ricevere incarico dal partito, hanno affisso i manifesti di Roccuzzo fuori dagli spazi assegnati. Lo stesso segretario chiarisce che già qualche giorno fa erano stati attaccati manifesti di Roccuzzo fuori spazio e che era stato lo stesso Pd cittadino a rimuoverli.

“Siamo contro le affissioni fuori dagli spazi assegnati – afferma Stornello – e il fatto che qualche supporter oltremodo zelante lo faccia per il Partito Democratico non può che trovare la nostra riprovazione, tanto più che ha agito del tutto autonomamente e senza ricevere incarico dal partito. Già l’altro ieri la cosa si era verificata e siamo stati noi stessi a rimuovere i manifesti abusivi proprio perché crediamo nel rispetto delle regole, soprattutto in campagna elettorale e soprattutto da parte dei partiti che le regole le fanno. Non rimuoveremo questa seconda tornata di manifesti abusivi, ma ho già inoltrato una comunicazione alla prefettura, al sindaco, ai Carabinieri e alla Polizia municipale prendendo le distanze da questo comportamento scorretto che non si confà al Partito Democratico e ai suoi esponenti”.