Il Pd e LeB abbandonano l’aula: il centro destra resta per celebrare il pre-dissesto del Comune. Muraglie aggredito, Stornello: vogliono avvelenare il clima per fuggire dalle loro responsabilità

La seduta del Consiglio comunale di ieri sera ha dato chiara l’indicazione sugli schieramenti in campo: l’uscita dall’aula del Pd ha fatto chiarezza e fissato un confine fra i veri responsabili della crisi finanziaria del Comune e quanti, come il Pd, dall’opposizione, si sono spesi negli anni per evitare che la crisi si trasformasse in dissesto. E’ il tenore del commento del segretario cittadino del Partito Democratico Gianni Stornello, dopo la seduta del Consiglio comunale di ieri sera nella quale è stata approvata la procedura di riequilibrio di bilancio con i voti favorevoli del centro-destra rimasto fedele all’Amministrazione e l’astensione del centro-destra ribelle. Hanno abbandonato i lavori il Pd e Libertà e Buongoverno. Stornello esprime anche una forte condanna dell’aggressione verbale e, per poco, anche fisica, subita dal capogruppo del Partito Democratico Pierenzo Muraglie, investito duramente da esponenti di Cantiere Popolare davanti all’aula consiliare. Continua a leggere