Preferenze del Pd di Ispica al Consiglio comunale – Risultati finali

I candidati evidenziati in grassetto sono espressione del Circolo Kennedy. I nomi evidenziati in rosso sono eletti a primo turno, quelli in verde saranno aletti al secondo turno, quelli in arancio potrebbero essere eletti al secondo turno.

Pietro Aprile 53
Marilena Emanuela Calabrò
Silvia Calascibetta 44
Salvatore Carpintieri 49
Carmelo Cirmena 43
Gabriella Cocuzza 49
Francesca Corvo 15
Carla Fortuzzi 3
Giovanni Gambuzza 220
Angela Gianì 108
Mattia Moltisanti 72
Antonella Nobile 29
Rosanna Pandolfi 82
Rodolfo Pisani 107
Natale Quartarone 8
Antonio Roccasalvo 9
Giuseppe Roccuzzo 349
Stefania Rosa 155
Giovanni Stornello detto Gianni 144
Paola Tonaca 47

 

“Gravi criticità ed irregolarità nella gestione finanziaria”: la Corte dei conti boccia il Comune di Ispica. Il Pd: “Hanno fatto dei giochi di prestigio, ma il trucco c’era”

Durissima pronuncia della Corte dei conti contro il Comune di Ispica. Nella deliberazione numero 331/2012 dell’11 ottobre scorso la Sezione di controllo per la Regione siciliana della magistratura contabile, riferendosi alla gestione finanziaria del Comune di Ispica, parla senza mezzi termini di “profili di gravi criticità” e di “gravi irregolarità” e ordina allo stesso Comune una serie di misure correttive in materia di utilizzo di entrate a carattere straordinario per spese correnti, riscossione di tributi, contributi, bonus e finanziamenti di progetti CEE, spese per il personale e stabilizzazione dei precari. Continua a leggere

La Regione dà il via al Piano particolareggiato per la zona artigianale. Roccuzzo e Muraglie: “Risultato positivo grazie al contributo determinante del PD”

Soddisfazione dei consiglieri comunali del Partito Democratico di Ispica, Giuseppe Roccuzzo e Pierenzo Muraglie, per il “nulla osta” della Regione all’autorizzazione a redigere il Piano particolareggiato per gli insediamenti produttivi, i cosiddetti PIP, in seno alla Zona Artigianale.

“In un momento in cui il pensiero di tutti è rivolto solo ed esclusivamente alla crisi – dichiara Giuseppe Roccuzzo – questo risultato rappresenta un importante segnale per coloro che guardano con preoccupazione a questi momenti difficili. Continua a leggere