Termina qui il nostro II° weekend della solidarietà

Rosanna Pandolfi weekend solidarietà

Un sentito ringraziamento va a tutti coloro che hanno reso possibile questa iniziativa, in particolare alla nostra energica vicesegretaria Rosanna Pandolfi che si è particolarmente impegnata in questi due giorni.
Per qualsiasi informazione e per prendere qualcosa potete contattate il numero 3200656025

Vedi le altre foto (clicca per ingrandire):

12373267_997194426990461_780945545555453607_n 12376238_997194453657125_1705151814434442610_n12376750_997194420323795_5337178370361906507_n

Conferenza stampa 31/07/2014 [VIDEO COMPLETO]

Il costituendo circolo “John Fitzgerald Kennedy” di Ispica inizia la campagna di tesseramento al Partito democratico e presenta in una conferenza stampa le nuove adesioni considerate “significative”. Si tratta di Salvatore Cavarra, neolaureato in Scienze politiche, spinto dalla crisi in cui si trova Ispica che non è più una città dove i giovani possono pensare il loro futuro; Maurizio Franzò, dirigente scolastico dell’Istituto “Gaetano Curcio”, esponente di primo piano dei Ds e del Pd fino al 2010; Rosaria Gennaro Aquiletta, insegnante, alla prima esperienza politica, spinta ad aderire dal dinamismo e dal carisma di Matteo Renzi; Domenico Monaca, avvocato, storico segretario cittadino della Dc degli anni ’80; Michele Quartarone, agente di commercio, ex dirigente dei Ds; Franco Rovetto, avvocato, già animatore provinciale dell’Ulivo e segretario dei Ds. “Esperienze importanti – ha detto, presentandoli, Gianni Stornello, del Comitato promotore del Circolo “Kennedy” – che mettono a disposizione del partito e della città le competenze professionali e la passione politica che, in alcuni casi, è rinata grazie al Pd e al nostro costituendo circolo”. Giovanni Tringali, Pietro Aprile e Pietro Caruso, nel dare loro il benvenuto, hanno sottolineato il contributo che daranno i nuovi aderenti, anche quelli che verranno nelle prossime settimane, per formulare il programma in vista delle elezioni amministrative dell’anno prossimo. Posta l’accento su un fatto politico rilevante: storie diverse e distinte tornano ad impegnarsi o si impegnano in un soggetto politico come il Pd che è nato per essere grande e che nei momenti cruciali ed impegnativi sa trovare la sintesi attorno a proposte unitarie sia in termini di idee e di programmi che in termini di uomini. Sulla stessa lunghezza d’onda i nuovi aderenti al Pd che hanno manifestato l’intenzione di mettersi subito al lavoro nel campo della formazione politica ed amministrativa e dell’elaborazione programmatica per contribuire a formulare proposte alternative di metodi, politiche ed uomini di cui tanto Ispica ha bisogno.

A seguire alcune foto direttamente dalla nostra pagina Facebook.

Il Pd di Ispica si confronta con la base. Ricca di contenuti e molto partecipata l’assemblea con Roccuzzo, Padua e Digiacomo

P1020867Molto partecipata ed affollata l’assemblea tenuta ieri sera per iniziativa del Partito Democratico di Ispica. Gli iscritti e quanti sono vicini al Pd cittadino sono stati ascoltati dal gruppo dirigente del partito sui temi più in evidenza dell’attualità politica del momento, sia in ambito locale, sia in ambito nazionale. Ha aperto i lavori il segretario cittadino Gianni Stornello che ha posto l’accento sul fatto che il confronto con la base è un momento importantissimo per il Pd, in considerazione anche della responsabilità che il partito ha in città per il suo ruolo di opposizione storica impegnata nella costruzione dell’alternativa alle giunte di centro-destra che, ha ribadito Stornello, hanno avviato Ispica verso il progressivo declino. Il capogruppo in Consiglio comunale Pierenzo Muraglie ha ricostruito le ultime fasi della vita amministrativa della città, caratterizzate dal fallimento del Comune dal punto di vista finanziario e da un’Amministrazione non più in grado di reggere le difficoltà del momento per la mancanza dei numeri in Consiglio comunale che sono la conseguenza dell’incapacità politica di operare nell’interesse della città. Molti i contributi di dirigenti e militanti del Pd di Ispica, da quello di Giuseppe Roccuzzo, candidato alla Camera e consigliere comunale, a quello di Carmelo Cirmena, segretario dei Giovani Democratici. Atteso l’intervento di Venerina Padua, vincitrice delle Primarie in provincia di Ragusa e in quanto tale candidata al Senato in posizione utile per l’elezione. La senatrice democratica in pectore ha risposto sui temi che sono emersi dai vari interventi, puntando molto sull’etica in politica. Le conclusioni dell’on. Giuseppe Digiacomo, presidente della Commissione Sanità dell’Assemblea regionale siciliana, hanno riguardato il ruolo del Partito democratico di Ispica nel contesto politico ed amministrativo locale, rispetto al quale, ha sostenuto Digiacomo, il Pd ha tutti i requisiti per candidarsi alla guida della città, e l’importanza delle elezioni politiche di febbraio che assicureranno una rappresentanza parlamentare del Pd alla provincia di Ragusa: elemento essenziale per sostenere un’azione rivendicativa forte per risolvere le annose questioni del territorio che proprio la mancanza di una rappresentanza istituzionale del Pd ragusano in parlamento non ha consentito di affrontare.

Ecco alcune foto (clicca per ingrandire):

P1020885P1020892P1020869P1020866P1020861P1020879P1020865P1020882P1020874P1020867P1020870P1020871P1020876P1020863