Rosanna Pandolfi alla guida del Circolo “Kennedy” del Pd

Rosanna PandolfiRosanna Pandolfi è la nuova segretaria del Circolo “John Fitzgerald Kennedy” del Partito Democratico di Ispica. Succede a Giovanni Tringali che ha rassegnato il mandato per impegni professionali che lo porteranno fuori dalla Sicilia. Pandolfi, già vice di Tringali, è stata eletta nel segno della continuità. Verrà affiancata da un esecutivo composto da Roberto Luca (vice segretario), Pietro Caruso jr (riconfermato tesoriere) e da Gianni Stornello (consigliere comunale e capogruppo del Pd a Palazzo Bruno).
“Ringrazio il Coordinamento che mi ha eletta all’unanimità – dichiara Rosanna Pandolfi in una nota per la stampa – e soprattutto un grazie particolare va da parte di tutti noi a Giovanni Tringali, primo segretario e colonna portante del Circolo Kennedy. Spero di essere all’altezza nel proseguire l’attività politica resa ancora più delicata ed impegnativa dal ruolo amministrativo e di governo che il Pd ha in città. In più conto di metterci quel pizzico di concretezza tipica femminile che non basta quando si tratta di fare scelte e di parlare di politica. Sono contenta – prosegue le neo segretaria del circolo Pd – di essere affiancata da un esecutivo e da un coordinamento valido e motivato. Ho intenzione di convocare al più presto un Coordinamento per preparare un incontro con gli amministratori comunali per fare il punto dopo il primo anno di amministrazione a guida Pd. E’ fondamentale, nell’interesse di Ispica, fare tutti insieme un bilancio di questo primo anno, un “tagliando”, come si dice in gergo. Lo chiediamo per rivendicare un maggiore coinvolgimento nelle scelte che si fanno e, se necessario, per dare maggiore velocità all’azione amministrativa per rispondere alla collettività sui temi più urgenti che vanno dall’azione di risanamento dei conti del Comune al Piano regolatore, dalle politiche sociali a quelle per lo sviluppo turistico, solo per citarne alcuni”.

Bilancio di un anno e nuovo coordinamento: conferenza stampa

Conferenza stampa al Circolo del Pd “J.F. Kennedy” di Ispica. Presentato il nuovo coordinamento e tracciate alcune linee programmatiche in vista del nuovo anno. Fatto anche un bilancio del 2015. A seguire il video integrale.

COMUNICATO STAMPA: Conferenza stampa su incarichi nel Coordinamento, bilanci e prospettive del Circolo Pd “Kennedy”

Si è tenuta a Ispica la Conferenza stampa di fine anno del nostro circolo. Il segretario Giovanni Tringali, ha presentato il nuovo Coordinamento, eletto nell’Assemblea costituente del 7 dicembre scorso. Ciascun dirigente avrà un proprio ambito di competenza e dovrà elaborare proposte fattibili, che poi verranno presentate e discusse negli ambiti istituzionali compenti.
Questo il quadro degli incarichi:

Schermata 2016-01-02 alle 19.08.57

Giovanni Tringali ha illustrato le finalità complessive del Partito democratico a Ispica, che devono essere quelle di raccordare l’attività consiliare con i bisogni dei cittadini. La cultura deve ritornare ad essere un punto fermo nella politica amministrativa; è necessario che si mobilitino tutte le associazioni per dare vita a progetti durevoli, finalizzati soprattutto al coinvolgimento dei giovani. In questo senso Tringali lavorerà per far nascere ad Ispica un Centro Informagiovani, cui i ragazzi possano accedere per avere informazioni di tipo culturale e lavorativo. Rosanna Pandolfi, vicesegretario del Circolo, ha sottolineato l’importanza del proprio incarico e ha ringraziato tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita del II Weekend della Solidarietà, organizzato dal “Kennedy” nei giorni 19 e 20 dicembre. Corrado Borgia lavorerà invece ad alcuni progetti di Educazione alimentare destinati alle scuole dell’obbligo, per sensibilizzare i più piccoli alle problematiche del cibo, poiché le cattive abitudini alimentari e fisiche possono compromettere lo sviluppo dei bambini. In merito alla sicurezza Corrado Borgia proporrà la creazione di specifiche piattaforme digitali, che coinvolgano i cittadini nell’opera di controllo del territorio. Roberto Luca si attiverà, per proporre l’istituzione di aree verdi e di spazi attrezzati per le famiglie, ma il nodo fondamentale – dice Luca – sarà la viabilità: dovranno essere affrontati in particolare i nodi della Via Sulla e del collegamento tra questa e la Statale 115, per il quale Roberto Luca ritiene necessaria una rotatoria che disciplini il traffico in entrata e in uscita dalla città. Pietro Aprile ha dal canto suo affermato che la politica deve essere separata dall’amministrazione: fare politica significa soprattutto risolvere i piccoli problemi quotidiani delle persone, come l’illuminazione di un parco pubblico o l’abbattimento di una barriera architettonica. Evelin Floriddia ha invece ribadito l’urgenza del problema-randagismo: cani che vagano per il territorio ispicese senza alcun controllo possono rivelarsi un serio pericolo per i cittadini. Per questo la Floriddia provvederà ad un monitoraggio più attento del problema, dialogando attivamente con l’amministrazione comunale. Gianni Stornello ha infine ricordato la storia del Circolo “Kennedy”, nato come una scommessa e diventato una realtà politica sempre più grande e più coinvolgente. In consiglio comunale – ha proseguito Stornello – è utile che vi sia il coinvolgimento di tutte le componenti e che la Giunta abbia il coraggio di cambiare, dando vita ad una concreta discontinuità con le amministrazioni precedenti. L’approvazione di alcuni importanti provvedimenti, come quello riguardante il Regolamento della biblioteca comunale “Luigi Capuana”, riconosciuta come bene essenziale per la collettività, rappresenta un sensibile cambio di marcia nella valorizzazione dei beni pubblici. Ma il lavoro è ancora lungo e il 2016 – riflette Stornello – sarà un anno determinante, per capire quale modello di città vogliamo costruire.

Intervista del nostro Segretario Giovanni Tringali ai microfoni di RDM

Oggi 13 dicembre 2015 sui radiogiornali di Radio Dimensione Musica – Ispica (97.8 – 105.5 Ispica e Modica, 92.2 Pozzallo) 7.35; (9.30 – 11.00 – 12.00 breve) 13.00; 14.15; (16.00 – 18.00 breve); 17.00; 19.30. www.radiodimensionemusica.com Quattro chiacchiere ed un caffè con: Giovanni Tringali neo segretario del Circolo del Partito Democratico Kennedy di Ispica.

Posted by Piero Giunta on Sabato 12 dicembre 2015

Giovanni Tringali e Rosanna Pandolfi alla guida del nostro circolo

Assemblea Pd Kennedy  Ispica

E’ Giovanni Tringali il primo segretario del Circolo del Partito Democratico “J. F. Kennedy”. Lo ha eletto all’unanimità l’Assemblea congressuale del circolo, nato dall’impegno e dall’entusiasmo di tante persone, che hanno deciso di imprimere un cambiamento vero alle dinamiche politiche e amministrative di Ispica. Nel corso della stessa assemblea, tenuta lunedì sera in un locale cittadino, Tringali ha nominato vice-segretario Rosanna Pandolfi e tesoriere Pietro Caruso Junior. Giovanni Tringali guiderà la direzione del Circolo, che sarà formata, oltreché da lui stesso, da Gianni Stornello, Pietro Aprile, Evelin Floriddia (membri di diritto), Rosanna Pandolfi, Pietro Caruso Jr, Roberto Luca, Corrado Borgia, Mavì Rabbito, Rosaria Gennaro e Bianca Brancati. Viene così rispettata la parità di genere per l’organismo direttivo, che lo stesso Tringali ritiene rafforzato proprio dalla presenza di una forte e motivata componente femminile.

L’argomento dell’Assemblea è stato “La città che vogliamo”. A presiederla Giovanni Denaro, segretario provinciale del PD, che ha coordinato i lavori insieme a Giovanni Tringali, il quale ha aperto l’assemblea ricordando le tappe che hanno portato alla costituzione del nuovo organismo politico. Sono intervenuti Gianni Stornello, consigliere comunale del PD, che ha sottolineato la novità del progetto politico incarnato dal “Kennedy” e l’importanza delle sfide che attendono l’amministrazione comunale. Giuseppe Roccuzzo, presidente del Consiglio comunale ha descritto il rinnovamento politico che è in atto a Ispica e il cambio di rotta nella gestione del Consiglio comunale attraverso la diretta radio delle sedute consiliari, importante segnale di trasparenza e di spinta alla partecipazione. Pierenzo Muraglie, Sindaco di Ispica, ha dal canto suo elencato i provvedimenti attuati nei primi sei mesi di mandato: dall’abbattimento della tassa sull’occupazione del suolo pubblico fino alla riorganizzazione degli spazi cimiteriali e allo Sportello unico dell’edilizia, sottolineando la fattiva collaborazione tra il Circolo “Kennedy” e l’Amministrazione comunale. L’on. Nello Dipasquale, deputato all’ ARS, ha concluso la parte politica dell’Assemblea, ricordando ai presenti l’importanza dei circoli, strumento di contaminazione tra persone e visioni diverse, ma anche elemento propulsore per un riscatto democratico della nostra realtà.

Acclamato segretario, Giovanni Tringali ha illustrato i punti programmatici del coordinamento, che ruotano intorno al modello di città che il Partito Democratico vuole realizzare: la modernizzazione della macchina amministrativa, che deve essere snella, efficiente e accessibile, la riqualificazione del territorio urbano, agricolo e costiero, la promozione di politiche sociali al servizio dei giovani e dei più deboli insieme ad un impegno forte per il rinnovamento culturale di Ispica. I lavori congressuali, seguiti da una nutrita folla di simpatizzanti e amici del “Kennedy”, sono stati anche l’occasione per richiedere la tessera del Partito Democratico, che da questa giornata esce più strutturato e più forte, in grado così di lavorare con maggiore determinazione al servizio degli ispicesi.

Riconosciuto ufficialmente il Circolo “John Fitzgerald Kennedy”. Il segretario provinciale Denaro ha incontrato i promotori nella nostra sede di via Mazzini

pd kennedy ispica riconosciutoLa segreteria provinciale del Partito democratico ha riconosciuto il Circolo “John Fitzgerald Kennedy” di Ispica. La decisione, che sarà ratificata dalla direzione provinciale non appena costituita, è stata formalizzata nei giorni scorsi con una comunicazione ai promotori da parte del segretario provinciale Giovanni Denaro e con una visita nella sede del nostro circolo tenuta ieri sera dallo stesso segretario Denaro e dal responsabile provinciale dell’organizzazione e vice sindaco di Comiso, Gaetano Gaglio. Alla riunione hanno preso parte anche Paoletta Susino, della Direzione regionale e storica esponente dell’area Renzi in provincia di Ragusa, ed Evelin Floriddia, fra i promotori del circolo “Kennedy” e componente l’Assemblea regionale del Pd. Giovanni Tringali, portavoce del circolo, ha aperto l’incontro, sottolineando l’importanza del riconoscimento del Circolo “Kennedy” in vista del rafforzamento del Partito democratico a Ispica e della corsa del Pd alle Amministrative. Tringali ha evidenziato uno dei principi-cardine del gruppo: la politica non consiste nel prendere, ma nel dare il proprio contributo alla collettività. Gianni Stornello ha dal canto suo ricordato l’impegno e la tenacia dei giovani e di tutti i simpatizzanti del “Kennedy” per rinnovare la politica ad Ispica: competenza, passione e progettualità sono e saranno alla base dell’impegno del circolo “Kennedy”. Il segretario provinciale Denaro ha apprezzato la coesione e l’entusiasmo delle persone che hanno dato vita al nuovo circolo, il cui riconoscimento è stato ritardato dalle complesse dinamiche verificatesi in sede provinciale. Giovanni Denaro ha così sancito l’immediata operatività del circolo, che non è nato per dividere il Pd ispicese, ma per rafforzare e accrescere la forza del partito a due mesi dalle elezioni amministrative. In questo senso il segretario ha apprezzato la scelta del Circolo “Kennedy” di correre a fianco del candidato sindaco Pierenzo Muraglie, per far vincere il Pd e per risanare la difficile situazione che la città sta vivendo. Paoletta Susino, che ha strappato gli applausi della platea di simpatizzanti convenuti nella sede del “Kennedy”, ha infine ricordato quanto siano importanti le elezioni ispicesi. In palio c’è il primato del Pd in provincia di Ragusa. Ecco perché – ha detto la Susino – tutti i democratici salutano con gioia la nascita del nuovo circolo del Pd. Il “Kennedy” lavorerà per affermare il proprio pragmatismo e la propria progettualità, insieme al candidato Muraglie, nell’interesse di tutti gli ispicesi in questo difficile frangente economico. Grande entusiasmo da parte dei fautori del nuovo circolo, tra i quali Pietro Aprile, Pietro Caruso, Rosaria Gennaro, Maria Triglia, Diego Motta che insieme a Gianni Stornello lavorano perché ad Ispica il Pd sia forza di cambiamento e di rinnovamento della politica.

Domenica il “Popolo delle Primarie” detterà la linea

giovanni tringali primarieSarà il cosiddetto “Popolo delle Primarie” il fautore delle scelte del Pd in vista delle Amministrative di primavera. Nella nostra logica politica la consultazione pubblica di domenica prossima è un’occasione unica di partecipazione al progetto di cambiamento che il PD, Circolo “Kennedy”, intende sottoporre alla città. Iscritti ed elettori, il cosiddetto “Popolo delle Primarie”, hanno riconosciuto un ruolo decisionale importante che va al di là e al di sopra delle decisioni prese nello spazio chiuso di una sezione di partito: scegliere un candidato rispetto ad un altro vorrà dire scegliere una linea politica e un indirizzo programmatico. Da parte nostra crediamo fermamente che il PD non si possa chiudere al confronto con i movimenti e la società civile, che come noi vogliono attuare una trasformazione radicale della città sia nei metodi della gestione amministrativa sia nella sua classe politica. Un partito grande, quale è il PD, che in questa difficile fase economica guida il Paese nella persona del premier Matteo Renzi, è nato per aggregare e non per dividere. Forti di questi principi, che il nostro candidato Gianni Stornello ha più volte ribadito nelle sue dichiarazioni pubbliche, ci impegniamo, qualora Gianni Stornello dovesse vincere le Primarie di domenica 21 dicembre, a riprendere il lavoro al tavolo programmatico con i movimenti e le forze politiche, che intendono come noi cambiare definitivamente pagina nella politica ispicese, partendo da un confronto sulle indicazioni programmatiche che proprio in questi giorni Stornello sta sottoponendo alla città. Siamo consapevoli che da questa difficile transizione economica e sociale si potrà uscire solo con il concorso di tutte le energie sane della città. Proprio alla luce delle profonde divisioni che la gestione amministrativa dell’ultimo decennio ha prodotto nel tessuto sociale ed economico di Ispica, sono oggi necessarie politiche forti e condivise, per combattere la terribile crisi economica e sociale che condiziona le famiglie e i giovani. Per tali motivi possiamo affermare che il tempo delle lacerazioni e delle fughe solitarie è finito. La candidatura di Gianni Stornello mira a rendere il Partito Democratico forte e autorevole. Vogliamo un PD che sia capace di ascoltare la città e di dialogare con tutte le sue componenti in modo trasparente e pulito, con l’obiettivo di attuare politiche economiche, sociali e culturali moderne e progressiste. Solo così Ispica potrà essere finalmente una città modello!

Matteo Orfini Presidente nazionale del Pd

Presidente Orfini Ispica Matteo Orfini è stato eletto Presidente nazionale del Partito Democratico. Il 10 febbraio 2013 Orfini fu ospite gradito del Pd di Ispica. Nella foto il neo-presidente del Pd è intervistato da Giovanni Tringali. Alle spalle di Orfini si nota Gianni Stornello, allora Segretario cittadino del Partito.

“Risanamento e governo, la sfida, l’impegno per Ispica”, domenica assemblea costituente

assemblea costituente

Il consenso e la fiducia riscossi alle recenti Elezioni europee ci impongono di andare avanti nella direzione intrapresa che porterà al riconoscimento formale del nostro circolo, già avvenuto da parte degli elettori. In vista di ciò e per dare un contributo convinto nel formulare una proposta concreta di governo di Ispica in vista delle Elezioni amministrative dell’anno prossimo, abbiamo organizzato un’Assemblea costituente che si terrà domenica 15 giugno alle 18,30 nella Sala del Royal Bar, Viale Rapisardi angolo Corso Umberto. Tema dell’incontro: “Risanamento e governo, la sfida, l’impegno per Ispica”. L’intervento introduttivo sarà di Giovanni Tringali. In programma brevi contributi di Pietro Aprile, Pietro Caruso e Gianni Stornello, oltre a quelli eventuali dei presenti. Le conclusioni saranno tratte da Filippo Spataro, sindaco Pd di Comiso che ha in comune con Ispica la condizione di dissesto provocato dalle precedenti amministrazioni di centro-destra. La testimonianza del sindaco Spataro sarà importante per verificare che il risanamento e le iniziative di sviluppo sono possibili nel cambiamento reale di uomini e politiche.

Convalidato il congresso del Pd di Ispica, segretario e direttivo eletti con il cento per cento dei voti validi

Congresso pd ispica stornelloLa Commissione provinciale per il congresso del Partito democratico ha convalidato il congresso del Pd di Ispica, tenuto sabato scorso. Ha dichiarato regolarmente eletti, con il cento per cento dei voti validi, il segretario Gianni Stornello e il Coordinamento da lui proposto è frutto di un accordo unitario nel partito. Con la decisione dell’organismo provinciale di garanzia, si chiude sul piano formale la vicenda legata al rinnovo delle cariche nel Pd cittadino.

La riconferma del segretario Stornello è legata all’elezione di un nuovo Coordinamento nel quale figurano volti nuovi, diversi giovani e molte donne. I nomi nuovi sono quelli di Carmela Gradanti (insegnante in pensione) Pietro Caruso (laureando in Scienze politiche), Giuseppe Fronte (architetto), Silvia Calascibetta (insegnante), Gianna Cataudella (casalinga), Paola Tonaca (insegnante). Risultano invece riconfermati Pietro Aprile, Giovanni Barone, Salvatore Belluardo, Salvatore Carpanzano, Salvatore Carpintieri, Diego Ciranda, Carmelo Cirmena, Gabriella Cocuzza, Carmela Corallo, Antonino Fermo, Evelyn Floriddia, Giovanni Gambuzza, Antonino Gianì, Mattia Moltisanti, Concetta Salerno, Enzo Spatola, Giovanni Tringali. Sono componenti di diritto i consiglieri comunali Pierenzo Muraglie e Giuseppe Roccuzzo.

Nei prossimi giorni il presidente dell’Assemblea congressuale Diego Ciranda convocherà il Coordinamento per il suo insediamento e per l’attribuzione delle cariche interne.

 

Dalle dune al cimitero ai fermenti nella società civile è uscito il numero pasquale di Pensare il Domani

Pensare il domani marzo 2013Una proposta per la sistemazione delle dune di S. Maria del Focallo, lo sblocco del completamento del cimitero, i fermenti nella società civile di Ispica sono fra gli argomenti di cui si occupa il numero di Marzo di Pensare il Domani, il mensile vicino al Pd di Ispica. Gli articoli sono rispettivamente di Eva Brugaletta, Alba Ereddia e Giovanni Tringali. Oltre ad un intervento della neosenatrice Venerina Padua sul ruolo di Ispica nella sua attività parlamentare e alla nota politica di Gianni Stornello, che denuncia ricatti politici e identifica le istituzioni locali come dei pantani per il loro immobilismo, in concomitanza con la Pasqua, il giornale ospita articoli di Francesca Lorefice sulle novità del Giovedì santo di quest’anno e di Nicole Caruso sull’autenticità delle reliquie contenute nella Santa Spina. Degli stucchi della SS. Annunziata scrive lo storico dell’arte Paolo Nifosì che sposta in avanti di circa 60 anni la datazione delle decorazioni, attribuendole a Giuseppe Gianforma junior, nipote dell’omonimo artista che decorò oltre mezzo secolo prima le volte di Santa Maria maggiore e della Chiesa Madre. Altre curiosità riguardano un interessante contributo dello studioso Giovanni Giuga che identifica il personaggio descritto da Dante come colui che fece il “gran rifiuto” non con Papa Celestino V, bensì con Ponzio Pilato, riprendendo a tal proposito la tesi di Giorgio Petrocchi; e l’uscita di un libro sui miti e i misteri siciliani di cui parla Silvia Calascibetta. Il libro, scritto da Enzo Di Pasquale ed edito da Newton Compton, dedica due capitoli ad Ispica a proposito delle origini siciliane di Shakespeare, riaffermate dalle indagini del giornalista ispicese scomparso Martino Iuvara, e del Centoscale del Parco Forza che non sarebbe stato solo un tunnel per il carico di acqua dal fiume sottostante, ma anche un osservatorio astronomico. Per lo sport Pensare il Domani pubblica un’intervista di Piero Giunta all’ispicese Giacomo Monaco, giovane promessa del tennis siciliano. In prima pagina gli auguri di Buona Pasqua ai lettori da parte della redazione con una foto dell’”Incontro” di Saverio Quartarone e la riformulazione di una proposta, già lanciata da Pensare il Domani: fare della Settimana Santa di Ispica un bene immateriale dell’Umanità protetto dall’Unesco.
Questo numero e tutti gli arretrati di Pensare il Domani sono scaricabili dal sito www.pdispica.it.