“Fascia costiera di Ispica una priorità”, abbiamo avviato il confronto programmatico sul territorio

problemi e soluzioni per la fascia costiera di ispicaUna rappresentanza del Comitato Santa Maria del Focallo­-Marza, residenti, alcuni commercianti e titolari di piccole strutture ricettive hanno accolto l’invito del nostro Circolo a discutere dei problemi della fascia costiera. E’ iniziato così il confronto con la città che abbiamo avviato per l’elaborazione del programma in vista delle elezioni amministrative di primavera. E l’inizio dalla fascia costiera indica una priorità. Per la prima volta un partito politico di Ispica tiene un confronto pubblico nella fascia costiera, su questo tema in una posizione di ascolto dei problemi. Non riteniamo di avere ricette pronte, pur avendo già delle idee che partono dalla banale considerazione che Ispica è anche un comune costiero, che qui c’è un diffuso tessuto urbano che reclama il diritto di cittadinanza, come dimostra la tristissima vicenda della soppressione degli scuolabus o il fatto che alcune zone interne sono senza servizio di raccolta dei rifiuti”. Continua a leggere

L’Oasi degli anziani affidata ad un privato, Muraglie e Roccuzzo (Pd): delibera da ritirare, serve il bando

oasi degli anziani ispicaLa concessione a privati dell’Oasi degli anziani di Santa Maria del Focallo, data in comodato gratuito per sei anni ad una società, provoca la protesta dei consiglieri del Partito democratico, Pierenzo Muraglie e Giuseppe Roccuzzo, che definiscono l’iniziativa come “una nuova e grave privatizzazione di uno spazio pubblico”, chiedendo il ritiro della delibera e l’emissione di un bando per coinvolgere più privati e assicurare il ruolo pubblico dell’area. “Un’Amministrazione che si vede arrivare una richiesta di concessione di quell’area, non sappiamo fino a che punto spontanea o concordata, avrebbe dovuto – afferma Pierenzo Muraglie – verificare con un apposito bando se altri privati fossero stati interessati a sviluppare un progetto per una sua adeguata valorizzazione e poi vagliare le varie proposte e sceglierne una, la migliore, la più conveniente per il Comune, cioè per la collettività. Continua a leggere

Il PD chiede un commissario per evitare gli allagamenti alla Marza

UAllagamento Marzan commissario per ordinare la pulizia dei canali della Marza e superare le inadempienze del Comune di Ispica. Lo hanno chiesto alla Regione i consiglieri comunali del Partito Democratico, Pierenzo Muraglie e Giuseppe Roccuzzo. In una nota ufficiale, inoltrata al competente servizio della Regione Sicilia, i due consiglieri democratici denunciano la persistente condizione di rischio allagamenti in cui si trovano diversi canali, ostruiti per la mancata pulizia da parte dei proprietari dei terreni confinanti. Si tratta di una sparuta minoranza di persone che non hanno eseguito le ordinanze del Comune di Ispica emesse a suo tempo per la pulizia dei canali. Nei loro confronti il Comune dovrebbe emettere un nuovo provvedimento, intimando la pulizia dei canali pena l’intervento diretto dello stesso Comune con addebito dei costi ai privati inadempienti. Ma questo secondo provvedimento l’Amministrazione non lo assume, determinando uno stato di rischio per la protezione civile, dal momento che, in caso di piogge torrenziali, tutto il sistema dei canali sarebbe intasato dalle poche ostruzioni rimaste. Della vicenda si sta anche occupando la magistratura, interessata da un consorzio privato sorto proprio per mantenere puliti ed efficienti i canali della Marza. Continua a leggere