Al via la riqualificazione del Parco Forza, progetto sostenuto dal Pd e dall’on. Nello Dipasquale. Ecco in cosa consisterà

Mercoledì 27 febbraio alle 11,30 saranno consegnati i lavori di riqualificazione e valorizzazione funzionale del Parco archeologico regionale della Forza. Si tratta di un intervento notevole per un impiego di 2milioni 224mila euro di fondi comunitari nell’ambito del PON “Cultura e sviluppo” FESR 2014-2020. Il progetto, avviato dalla Soprintendenza ai Beni culturali di Ragusa, è stato seguito sin dai suoi primi passi dall’on. Nello Dipasquale, trattandosi di un intervento pienamente condiviso dal Pd e dall’Amministrazione comunale di Ispica per il rilancio del Parco Forza.

Previsti il rifacimento dei percorsi, la ricostruzione della tettoia del palazzo Marchionale, per consentirne una maggiore protezione, la costruzione di un nuovo locale per l’accoglienza dei visitatori, più confortevole anche per il personale addetto, la ristrutturazione dell’Antiquarium, la realizzazione di un palchetto mobile per migliorare la fruizione del teatro incavato sulla roccia, l’abbattimento di tutte le barriere architettoniche, la disponibilità di una video-descrizione in alta definizione del Centoscale, visto che è impossibile entrarvi per motivi di sicurezza, la realizzazione dell’illuminazione, al fine di rendere fruibile il parco anche nelle ore serali, il rifacimento della recinzione.

Con questi interventi il Parco Forza avrà una fruibilità decisamente diversa a tutto vantaggio dei visitatori e di chi vi lavora.

Il Partito democratico, nell’esprimere massima soddisfazione per questo importante traguardo raggiunto, frutto di anni di attenzioni costanti e di lavoro, ringrazia la Soprintendenza ai Beni culturali, con in testa il soprintendente, l’architetto Calogero Rizzuto, e il dottor Giovanni Di Stefano, direttore del Polo museale della provincia di Ragusa, di cui il parco Forza fa parte.

I lavori dureranno cinque mesi, dal primo marzo al 31 luglio. Alla riapertura Ispica e tutto il sistema culturale ed archeologico della provincia avranno un’offerta rivolta a turisti, studiosi ed appassionati più qualificata e sicuramente di grande richiamo.

L’on. Nello Dipasquale al Circolo Kennedy del Partito democratico

Visita al Partito democratico di Ispica dell’on. Nello Dipasquale. Dopo la riconferma all’Assemblea regionale siciliana, il parlamentare ha subito accolto l’invito del nostro circolo a commentare i risultati e preparare il lavoro politico per i prossimi mesi. Ad accogliere l’on. Dipasquale la segretaria Rosanna Pandolfi, il vice segretario Roberto Luca, il capogruppo del Pd in Consiglio comunale Gianni Stornello e numerosi aderenti e amici del circolo democratico. Oltre alla soddisfazione generale, dall’incontro sono emersi diversi punti importanti che vanno dalla consapevolezza della responsabilità dell’on. Dipasquale nei confronti di tutto il partito, dei sindaci e delle amministrazioni comunali nei quali il Pd riveste ruolo di governo ad aspetti più propriamente politici, come quello legato al fatto che il nuovo gruppo parlamentare del Pd all’ARS esprime il cambiamento che sta interessando il Partito democratico, cambiamento che dovrà anche proiettarsi sul partito in provincia di Ragusa e sulle realtà cittadine. A tal proposito è stata sottolineata l’importanza della presenza del “Kennedy” nella realtà politica ispicese, come espressione della pluralità di voci e di sensibilità politiche e culturali tipica del Partito democratico. Massima la prosecuzione nell’impegno assicurata dall’on. Dipasquale nel seguire i problemi amministrativi di Ispica per i quali è decisivo il ruolo della Regione: al riguardo non mancherà lo stimolo del circolo nell’interesse della collettività.
L’incontro è stato concluso dall’immancabile brindisi.