Conferenza stampa 31/07/2014 [VIDEO COMPLETO]

Il costituendo circolo “John Fitzgerald Kennedy” di Ispica inizia la campagna di tesseramento al Partito democratico e presenta in una conferenza stampa le nuove adesioni considerate “significative”. Si tratta di Salvatore Cavarra, neolaureato in Scienze politiche, spinto dalla crisi in cui si trova Ispica che non è più una città dove i giovani possono pensare il loro futuro; Maurizio Franzò, dirigente scolastico dell’Istituto “Gaetano Curcio”, esponente di primo piano dei Ds e del Pd fino al 2010; Rosaria Gennaro Aquiletta, insegnante, alla prima esperienza politica, spinta ad aderire dal dinamismo e dal carisma di Matteo Renzi; Domenico Monaca, avvocato, storico segretario cittadino della Dc degli anni ’80; Michele Quartarone, agente di commercio, ex dirigente dei Ds; Franco Rovetto, avvocato, già animatore provinciale dell’Ulivo e segretario dei Ds. “Esperienze importanti – ha detto, presentandoli, Gianni Stornello, del Comitato promotore del Circolo “Kennedy” – che mettono a disposizione del partito e della città le competenze professionali e la passione politica che, in alcuni casi, è rinata grazie al Pd e al nostro costituendo circolo”. Giovanni Tringali, Pietro Aprile e Pietro Caruso, nel dare loro il benvenuto, hanno sottolineato il contributo che daranno i nuovi aderenti, anche quelli che verranno nelle prossime settimane, per formulare il programma in vista delle elezioni amministrative dell’anno prossimo. Posta l’accento su un fatto politico rilevante: storie diverse e distinte tornano ad impegnarsi o si impegnano in un soggetto politico come il Pd che è nato per essere grande e che nei momenti cruciali ed impegnativi sa trovare la sintesi attorno a proposte unitarie sia in termini di idee e di programmi che in termini di uomini. Sulla stessa lunghezza d’onda i nuovi aderenti al Pd che hanno manifestato l’intenzione di mettersi subito al lavoro nel campo della formazione politica ed amministrativa e dell’elaborazione programmatica per contribuire a formulare proposte alternative di metodi, politiche ed uomini di cui tanto Ispica ha bisogno.

A seguire alcune foto direttamente dalla nostra pagina Facebook.

“Risanamento e governo, la sfida, l’impegno per Ispica”, domenica assemblea costituente

assemblea costituente

Il consenso e la fiducia riscossi alle recenti Elezioni europee ci impongono di andare avanti nella direzione intrapresa che porterà al riconoscimento formale del nostro circolo, già avvenuto da parte degli elettori. In vista di ciò e per dare un contributo convinto nel formulare una proposta concreta di governo di Ispica in vista delle Elezioni amministrative dell’anno prossimo, abbiamo organizzato un’Assemblea costituente che si terrà domenica 15 giugno alle 18,30 nella Sala del Royal Bar, Viale Rapisardi angolo Corso Umberto. Tema dell’incontro: “Risanamento e governo, la sfida, l’impegno per Ispica”. L’intervento introduttivo sarà di Giovanni Tringali. In programma brevi contributi di Pietro Aprile, Pietro Caruso e Gianni Stornello, oltre a quelli eventuali dei presenti. Le conclusioni saranno tratte da Filippo Spataro, sindaco Pd di Comiso che ha in comune con Ispica la condizione di dissesto provocato dalle precedenti amministrazioni di centro-destra. La testimonianza del sindaco Spataro sarà importante per verificare che il risanamento e le iniziative di sviluppo sono possibili nel cambiamento reale di uomini e politiche.

Incontro con Marco Zambuto

Alcune parti dell’incontro tenuto ieri presso il Royal Bar ad Ispica. Nel video gli interventi di Gianni Stornello e Pietro Caruso. Conclude Marco Zambuto, Presidente dell’Assemblea regionale del PD Sicilia, Sindaco di Agrigento e candidato alle elezioni europee.

Ci scusiamo per la qualità delle riprese.

Convalidato il congresso del Pd di Ispica, segretario e direttivo eletti con il cento per cento dei voti validi

Congresso pd ispica stornelloLa Commissione provinciale per il congresso del Partito democratico ha convalidato il congresso del Pd di Ispica, tenuto sabato scorso. Ha dichiarato regolarmente eletti, con il cento per cento dei voti validi, il segretario Gianni Stornello e il Coordinamento da lui proposto è frutto di un accordo unitario nel partito. Con la decisione dell’organismo provinciale di garanzia, si chiude sul piano formale la vicenda legata al rinnovo delle cariche nel Pd cittadino.

La riconferma del segretario Stornello è legata all’elezione di un nuovo Coordinamento nel quale figurano volti nuovi, diversi giovani e molte donne. I nomi nuovi sono quelli di Carmela Gradanti (insegnante in pensione) Pietro Caruso (laureando in Scienze politiche), Giuseppe Fronte (architetto), Silvia Calascibetta (insegnante), Gianna Cataudella (casalinga), Paola Tonaca (insegnante). Risultano invece riconfermati Pietro Aprile, Giovanni Barone, Salvatore Belluardo, Salvatore Carpanzano, Salvatore Carpintieri, Diego Ciranda, Carmelo Cirmena, Gabriella Cocuzza, Carmela Corallo, Antonino Fermo, Evelyn Floriddia, Giovanni Gambuzza, Antonino Gianì, Mattia Moltisanti, Concetta Salerno, Enzo Spatola, Giovanni Tringali. Sono componenti di diritto i consiglieri comunali Pierenzo Muraglie e Giuseppe Roccuzzo.

Nei prossimi giorni il presidente dell’Assemblea congressuale Diego Ciranda convocherà il Coordinamento per il suo insediamento e per l’attribuzione delle cariche interne.

 

Intervista a Pietro Caruso (GD) sulla raccolta firme abbonamento studenti pendolari

Pietro Caruso, vice-segretario dei Giovani Democratici di Ispica, viene intervistato da Piero Giunta di Radio Dimensione Musica sulla questione degli abbonamenti per gli studenti pendolari. Per maggiori informazioni clicca qui.

Studenti pendolari di Ispica pagano gli abbonamenti, i Giovani Democratici lanciano una petizione per chiedere al Comune di intervenire

Prende il via una petizione per chiedere al Comune di Ispica l’anticipo del pagamento degli abbonamenti per gli studenti pendolari, rivalendosi sulla Regione alla quale compete l’onere finanziario di questa spesa. A promuovere la raccolta di firme i Giovani Democratici che faranno dei banchetti dove maggiore è il concentramento di giovani interessati al problema. Il primo tavolo sarà istituito lunedì 19 novembre dalle 7 alle 8,30 in Piazza Mazzini, da dove gli studenti pendolari ispicesi partono per raggiungere le varie scuole superiori della provincia. Ne seguirà un’altra sabato 24 novembre dopo le 22 in corso Garibaldi, fra le vie Foscolo e Vittorio Veneto, davanti alla Banca Agricola Popolare. Continua a leggere

Gli studenti pendolari di Ispica costretti a pagare gli abbonamenti, i Giovani Democratici chiedono al Comune di intervenire e annunciano proteste

Il Comune di Ispica non è in grado di anticipare i fondi per il pagamento degli abbonamenti agli studenti pendolari. I Giovani Democratici di Ispica denunciano questo mancato interesse dell’Amministrazione comunale e annunciano iniziative di protesta se il problema non sarà risolto.

”E’ inaccettabile – dichiara il vice segretario dei Giovani Democratici di Ispica, Pietro Caruso – che il Comune faccia gravare tale spesa sulle spalle delle famiglie già pesantemente colpite da una crisi di proporzioni mondiali e che ad Ispica è resa ancora più critica dallo stato in cui si trovano le casse comunali. Il disinteresse del Comune verso questo problema – aggiunge Caruso – contrasta con l’articolo 34 della Costituzione che sancisce il diritto allo studio: l’istruzione è obbligatoria, ma allo stesso tempo gratuita. Continua a leggere