Erosione costiera ad Ispica, Muraglie e Roccuzzo (PD): “Che fine ha fatto il ripascimento?”. E chiedono notizie su risorse a disposizione ed estensione dell’intervento a tutta la costa

Il fenomeno dell’erosione costiera, in territorio di Ispica, ha raggiunto livelli altissimi, creando danni alle famiglie, alle attività commerciali e all’ambiente tali da non potere giustificare ogni ulteriore ritardo nell’esecuzione dell’intervento di ripascimento della costa per una parte del quale il Comune di Ispica ha avuto accreditati da tempo 3milioni600mila euro. Lo sostengono i consiglieri comunali del Partito Democratico Pierenzo Muraglie e Giuseppe Roccuzzo che in un’interrogazione al sindaco chiedono notizie ufficiali sullo stato dell’iter per l’azione di contrasto all’erosione e sulle iniziative del Comune per estendere l’intervento a tutta la costa.

“Molte famiglie – affermano nell’atto ispettivo Pierenzo Muraglie e Giuseppe Roccuzzo – hanno impiegato i loro risparmi nelle seconde case lungo la fascia costiera, mentre la scomparsa della spiaggia determina problemi anche per quegli imprenditori che hanno realizzato strutture ricettive che, con la scomparsa della spiaggia, perdono il loro valore e la stessa ragione di esistere, rendendo vani ingenti investimenti”. Continua a leggere