In arrivo i commissari per il dissesto. Sono tre funzionari dello Stato esperti in materia finanziaria

Venerina Padua Designati i tre commissari costituenti l’Organo straordinario di liquidazione che dovrà risanare le finanze del Comune di Ispica a seguito della dichiarazione di dissesto da parte della Corte dei conti. Il Partito democratico cittadino ha ricevuto in merito notizie dalla senatrice Venerina Padua che si è interessata della questione al Ministero degli Interni. Si tratta di tre funzionari dello stato, tutti esperti di questioni finanziarie. Sono il dottor Guglielmo Trovato, Dirigente di seconda fascia in servizio alla Prefettura di Ragusa, il dottor Salvatore Mallemi, Dirigente di seconda fascia in servizio alla Prefettura di Palermo e la dottoressa Rosaria Franchina, Funzionario negli uffici periferici del Ministero dell’Economia e delle Finanze. Il Decreto del Presidente della Repubblica che li nomina è in corso di pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale. In base alle informazioni avute dalla parlamentare iblea, dall’insediamento dei commissari, che avverrà nei prossimi giorni e comunque dopo la pubblicazione del decreto di nomina, il Comune di Ispica avrà tre mesi di tempo per presentare il bilancio riequilibrato da sottoporre all’approvazione del Ministero degli Interni.
Il Partito democratico esprime gratitudine alla senatrice Padua per il suo interessamento, seguito alle richieste in tal senso avanzate proprio dal Pd di Ispica, visto il ritardo con cui si stava procedendo alla nomina dei tre commissari, necessari per rimettere ordine alle finanze del Comune e per dare certezze ai creditori dell’ente.