Come aderire al PD

Citazione

Se vuoi darci una mano, se condividi i nostri valori, se vuoi scoprire o riscoprire la Politica, aderisci al Partito Democratico.

Puoi farlo on line (con carta di credito) cliccando qui.

Diversamente, scrivici a pd.kennedy.ispica@gmail.com e telefonaci al 338 7076745.

Potrai tesserarti fino al 30 aprile.

Arrivano i buoni spesa per le famiglie in difficoltà

Scade il 9 aprile alle ore 12 il termine per la presentazione delle domande per ottenere i buoni spesa distribuiti dallo Stato tramite il Comune. Così come nelle altre occasioni, i buoni spesa potranno essere richiesti dalle persone in difficoltà economiche e dovranno essere utilizzati per l’acquisto di beni di prima necessità.

La domanda va presentata al protocollo del Comune di Ispica, anche per email o pec e va compilata esclusivamente servendosi del modulo allegato all’avviso.

Per scaricare l’avviso e il modulo clicca qui.  

Ispica dimenticata da governo regionale e centro-destra

L’alluvione del 2019 ha determinato a Ispica, soprattutto per le imprese agricole, milioni di euro di danni, enormi sacrifici per ripartire, disperazione per quanto andato perduto.

È assolutamente inaccettabile quanto si sta consumando in queste ore all’Assemblea Regionale Siciliana dove è in discussione l’approvazione della finanziaria regionale.

Il governo regionale, disattendendo gli impegni assunti dal Presidente Musumeci recatosi a Ispica all’indomani dell’alluvione, sta dimostrando di avere dimenticato la comunità ispicese a vantaggio di altri territori che riceveranno contributi per danni che si sono verificati dopo l’alluvione che nel 2019 ha colpito Ispica.

26 ottobre 2019, il presidente Musumeci in Sala Giunta a Palazzo Bruno

Il tutto nel silenzio assordante della deputazione iblea ad eccezione dell’on. Nello Dipasquale che è stato invece l’unico intervenuto in favore di Ispica e delle sue imprese, sottolineando la evidente disparità di trattamento tra territori ugualmente colpiti da gravi calamità. (Per vederlo clicca qui).

L’on. Nello Dipasquale

L’auspicio è che il governo regionale e l’Assemblea Regionale Siciliana tornino sui propri passi riconoscendo alla comunità ispicese quanto promesso, e che la deputazione iblea tutta, senza distinzione di colore e schieramento politico, intervenga nella questione in maniera decisa e incisiva.

Sarebbe inoltre auspicabile che l’amministrazione comunale attivi tutti i canali istituzionali necessari e metta in campo forti interventi per scongiurare la grave ingiustizia che si sta consumando.

Questo testo è stato condiviso da Partito democratico, Territorio, Muraglie sindaco.

Giovedì 25 marzo alle 19 la consultazione in videoconferenza sui 21 punti proposti dal Segretario Letta

Ad Ispica è stata fissata giovedì 25 marzo alle 19 la videoconferenza per la discussione sulle proposte del nuovo segretario nazionale del partito, Enrico Letta.

Il documento del segretario, articolato in 21 punti, intitolato “Progressisti nei contenuti, riformisti nei metodi, radicali nei comportamenti”, è possibile scaricarlo cliccando qui e sarà oggetto di dibattito e di proposte da parte degli iscritti. Il nostro circolo ha anche deciso di promuovere una consultazione più ampia, invitando chi per vari motivi non può partecipare alla videoconferenza a dare ugualmente il proprio contributo di idee per la riorganizzazione e il rilancio del partito ai quali la nuova segreteria Letta sta dando impulso.

Per prenotare la propria partecipazione alla videoconferenza o per inviare le osservazioni al documento (entro il 28 marzo) basta spedire un’email a:

pd.kennedy.ispica@gmail.com

Il partito locale si farà carico di elaborare una sintesi del dibattito e di farla avere al Pd nazionale che trarrà le conclusioni della consultazione.

Ripartiamo dal partito. Anche ad Ispica

Anche nel Partito democratico di Ispica si discuterà delle proposte del nuovo segretario nazionale del partito, Enrico Letta. Il documento del segretario, intitolato “Progressisti nei contenuti, riformisti nei metodi, radicali nei comportamenti” è già disponibile (scaricalo cliccando qui) e sarà oggetto di dibattito e di proposte nel Circolo Kennedy del Pd di Ispica così come in tutti gli altri circoli italiani. Le risultanze di questo dibattito saranno inviate al Pd nazionale che farà una sintesi complessiva delle proposte che arriveranno da tutti i territori.

Nel Circolo Kennedy il dibattito avverrà da remoto. Chi volesse prendere parte ed essere invitato può inviare una mail a

pd.kennedy.ispica@gmail.com

Quanti non potranno partecipare agli incontri, potranno ugualmente inviare osservazioni e proposte al documento del segretario e ai punti proposti allo stesso indirizzo di posta elettronica. Sarà cura del circolo riprenderle e inserirle fra le proposte ispicesi da inviare a Roma.  

Solidarietà alla Peonia, vittima di un attentato incendiario. Il segretario Luca: “Subito la videosorveglianza al parcheggio del Cimitero”

Il nuovo chiosco ricostruito.

Ha riaperto stamattina il chiosco della Peonia, posto nel parcheggio del Cimitero comunale di Ispica. Il chiosco era stato distrutto da un incendio nella notte fra domenica e lunedì scorsi. Non essendoci dubbi sulla matrice dolosa dell’episodio, il Circolo “Kennedy” del Partito Democratico di Ispica esprime il massimo di solidarietà alla famiglia Rizza che conduce l’attività commerciale. È in particolare degna di apprezzamento la pronta ricostruzione del chiosco che denota un comportamento esemplare dei titolari che il Pd indica a modello di coraggio e di impegno e resistenza civile per l’aperta sfida ai piromani che difficilmente sono inquadrabili come balordi. Già in precedenza i fiorai del Cimitero avevano subito piccoli avvertimenti come la sigillatura delle serrature con l’attack. Per non parlare dei continui furti con scasso nelle auto dei visitatori, in sosta nel parcheggio del Cimitero.

 

Il vecchio chiosco incendiato.

“Alla luce di tutto questo – dice Roberto Luca, segretario del Circolo “Kennedy” – riteniamo non più rinviabile l’installazione di video-camere di sorveglianza per tutelare gli operatori commerciali che sono insediati nel parcheggio e i visitatori che sempre più frequentemente subiscono furti con notevoli danni alle autovetture.

Aggiungo che la videosorveglianza scoraggerebbe anche il deposito di spazzatura nel parcheggio del Cimitero, altro disagio lamentato dai commercianti e dagli assidui visitatori. Ci facciamo carico della proposta – prosegue il segretario democratico –  contando nella sensibilità del sindaco e dell’Amministrazione comunale rispetto a fenomeni che nulla hanno a che fare con la tradizione e la pacifica convivenza degli ispicesi”.

Apriamo la campagna di tesseramento 2019 nel segno dell’Europa: al “Kennedy” arriva l’on. Michela Giuffrida

Anche ad Ispica il Partito democratico avvia la campagna di tesseramento per il 2019. Il Circolo “J.F. Kennedy” ha organizzato un incontro per giovedì 11 aprile alle 16,30. Ospite d’eccezione l’europarlamentare Michela Giuffrida che incontrerà gli iscritti vecchi e nuovi al Pd di Ispica sul tema “L’Europa del lavoro, dei cittadini, dell’integrazione parte dal territorio”. Previsti due interventi di saluto alla parlamentare dem: da parte del segretario del circolo, Roberto Luca e del capogruppo del Pd in Consiglio comunale, Gianni Stornello.

Altri incontri seguiranno nell’ambito della campagna di adesioni al Partito democratico.

Il Consiglio approva “rottamazione” delle cartelle e sgravi fiscali per le attività nel centro storico, a chi fa la differenziata e a chi adotta un cane

 

Il Consiglio comunale di Ispica ha adottato una serie di provvedimenti importanti per le imprese e le famiglie. Chi vorrà aprire o trasferire un’attività commerciale in corso Umberto, corso Garibaldi, corso Vittorio Emanuele e piazza Sant’Antonio abate non pagherà la tassa sui rifiuti per tre anni e dal quarto anno la pagherà il 20 per cento in meno: avranno l’esenzione del 20 per cento anche le attività già presenti in queste vie. Non potranno usufruire dell’agevolazione le attività in possesso di licenza per slot machine, video poker e similari. Sconti sulla TARI anche per chi pratica il compostaggio domestico, cioè l’utilizzo dell’umido per la concimazione del giardino di casa, per chi conferisce i rifiuti in forma differenziata direttamente all’isola ecologica e per chi adotta un cane fra quelli affidati al Comune. Altra importante misura la cosiddetta “rottamazione delle cartelle”, cioè, la definizione delle pendenze tributarie pendenti senza interessi e sanzioni per le tasse ed imposte comunali.

 

Per il resto il Consiglio, su proposta della Giunta, ha lasciato invariate le aliquote di TASI, IMU e addizionale IRPEF e ha approvato una variazione di bilancio che 3milioni 611mila euro per definire alcuna transazioni, una delle quali è quella storica con gli eredi Bruno di Belmonte per gli espropri compiuti negli anni ’70.

Il consesso, in apertura di seduta, ha ricordato con un minuto di silenzio l’assessore regionale ai Beni culturali Sebastiano Tusa, scomparso il 10 marzo scorso in un incidente aereo. Al termine della seduta di prosecuzione è stato inoltre approvato un ordine del giorno di sostegno al servizio pubblico svolto da Radio Radicale, messo a rischio da un provvedimento del Governo nazionale che taglia risorse all’editoria.

“Gli sgravi della TARI – commenta Roberto Luca, segretario del Circolo Kennedy del Pd di Ispica –costituiscono il rispetto di un preciso impegno elettorale e il frutto del lavoro di queste settimane da parte del Partito democratico e di tutta la coalizione che sostiene il sindaco Muraglie in direzione della rivitalizzazione del centro storico e delle incentivazioni ad eseguire la raccolta differenziata. Apprezziamo molto il fatto che il Comune faccia la sua parte, venendo incontro sia a chi intende aprire la sua attività in centro, sia a chi quest’attività la mantiene con tanti sacrifici: ci aspettiamo adesso che un segnale lo diano anche i proprietari degli immobili sfitti, abbassando le richieste di canone di locazione. Abbiamo fortemente voluto anche la “rottamazione delle cartelle” – continua Luca – perché la riteniamo uno strumento che diminuisce i contenziosi tributari, assicura all’ente la sorte capitale di tasse ed imposte che gravate di interessi e sanzioni difficilmente verrebbero pagate ed evita di trasformare il contribuente in crisi in un evasore”.

Zingaretti fa il pieno ad Ispica: 83,81% con un’affluenza straordinaria

Il neo-segretario del Partito Democratico, Nicola Zingaretti, fa il pieno ad Ispica, dove riscuote l’83,81% fra i 247 votanti alle Primarie di quest’anno. Anche l’affluenza ad Ispica fa registrare numeri importanti, se si considera che alle Primarie del 2017 avevano votato 180 persone.

Questo il dettaglio.

Nicola Zingaretti    207 voti (83,81%)

Roberto Giachetti    25 voti (10,12%)

Maurizio Martina      15 voti  (6,07%)

Un sentito ringraziamento da parte del Partito democratico di Ispica ai 247 votanti, a quanti non hanno potuto votare perché arrivati al seggio oltre l’orario di chiusura e ai volontari, ai giovani, ai militanti che hanno impiegato la giornata domenicale per fare sì che le Primarie si svolgessero nel migliore dei modi.